Il lavoretto di natale.

 Ditemi che non succede solo a me… Arriva il periodo di natale , tuo figlio entra in cucina e ti dice mamma scusa ,ho la nota delle cose da comprare per il lavoretto di natale da portare a scuola entro massimo domani vai tu a comprarlo?’ “ma amore di mamma certo” ti pare che io mi perdo il tuo meraviglioso lavoretto di natale artigianale? Prendi la lista e trovi:  1 ago da sarta con la punta arrotondata  8 centimetri di nastro rosso con bordatura oro massimo alto 2 centimetri  Filo da pesca  Fimo nella variante verde, rosso, oro, nero  Colori a tempera rossi, bianco e oro  Pennello a punta fine  Pennarello ad inchiostro liquido punta fine per rifiniture  Bomboletta spray trasparente  Grembiulino da buttare  Guanti in lattice  Spago  Due sfere trasparenti semicircolari  Colla a caldo  Cotone idrofilo Ci raccomandiamo , continua la nota . di portare i bambini con il grembiulino che poi si potra’ gettare , i guanti non sono obbligatori (se cosi’ fosse munitevi di acetone in casa), per i giorni del lavoretto ossia lunedi martedi giovedi e venerdi scarpe non nuove.potrebbero rovinarsi i bambini sono poco attenti e potrebbero sporcarle . Guardo la lista e poi mio figlio e chiedo “amore mio costruite la basilica di san pietro a mamma?” “no mamma e’ una sorpresa , la maestra ha detto che proprio non lo dobbiamo dire” Il primo pensiero che mi viene e’ che per circa 4 giorni a settimana lo devo mandare a scuola modello “povero orfanello del dopo guerra” cerco nell’armadio i “vestiti da regalare” e li trovo troppo in buono stato, per le scarpe non posso far nulla porcaccia miseria le ha tutte nuove . Pomeriggio girato a comprare il tutto , dopo aver girato, tre negozi cinesi, due ferramenta, un negozio di bricolage, un forniture per sarti…arrivo a casa vittoriosa … In fondo non ho speso molto (diciamo ci facevo la spesa per casa per una settimana ma non importa) voi mettere la soddisfazione di vedere il lavoretto del pargolo? Nel frattempo ho due opzioni se e’ molto grande lo metto nella vetrinetta in sala da pranzo, altrimenti ho liberato un posto d’onore sulla mensola all’entrata , deve essere ben visibile che “quello lo ha fato mio figlio) Nei giorni del lavoretto torna a casa stanco, sporco, incollato, ho buttato ben due paia di scarpe ,ma sembra davvero soddisfatto ed io con lui..ogni tanto provo a chiedere ma lui nulla “muto e’ “… Finalmente ultimo giorno di scuola prima delle vacanze i bambini ordinati escono con un pacchetto tra le mani.. Appena esce mi mette una “palla di natale” in mano e mi fa’ “ti piace ?” guarda mi dice cosa abbiamo fatto con un rotolo di filo di canna da pesca ci abbiamo fatto il filo per appenderlo ,… e sorride contento. Adesso non guardo piu il lavoretto cerco di capire tutte quelle cose dove cavolo sono state messe.. All’interno della sfera trasparente ci sono tre palline colorate dico amore carine “le palle nella palla , magnifico e molto originale“ e lui mi fa’ no mamma quella e’ Maria, Giuseppe , e Gesu’ (ma dai amo’ so’ tre palle se vede benissimo ) ma ti riprendi e dici “vero che sciocca” amore bellissimo ,fuori tutto questo cotone idrofilo e’ la neve? E lui sempre piu triste fa’ “no mamma e’ la barba di babbo natale” lo vedi che e’ rosso e ci sono pure occhi e naso…. (nella realta’ e’ una macchia rossa senza forma) ma tu non lo deludi e dici e’ vero ..mamma mia proprio non me ne ero accorta,,, poi noti che a chiusura di tutto c’e’ un nastrino rosso, lo spago e’ servito per fare la chiusura finale (5 cm e fronte dei 6 metri portati) Ora hai in mano il suo magnifico lavoretto di natale… Arrivi a casa guardi la mensola e ci metti sopra gli ultimi libri comprati, nella vetrinetta ripristini i bicchieri “di pora nonna” vai in salone prendi la palla e con orgoglio la metti nel tuo albero di natale… contenta di avere finalmente il suo primo “capolavoro”. Ps : storia vera …fortunatamente mio figlio ha 18 anni… scordavo la palla e’ durata pero’ tutto questo tempo ed e’ sempre un magnifico ricordo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...